392 9433836 info@zefiroinnovazione.it
Corso Categoria SPECIFIC EVLOS/BVLOS

Abilitazione piloti per operazioni specializzate in EVLOS/BVLOS (Volo non a vista)

Il nuovo regolamento europeo entrato in vigore il primo gennaio 2021 prevede un percorso formativo per ottenere l’abilitazione categoria SPECIFIC per VLOS/BVLOS. Ancora siamo in attesa che esca la Circolare attuativa di ENAC e quini, in questo momento, non è possibile attivare corsi specifici per la categoria Specific.

Dal Regolamento europeo si evince che potrebbe esserci un percorso di formazione come di seguito descritto

PROGRAMMAZIONE/PIANIFICAZIONE VOLO AUTOMATICO

  • Per conseguire l’abilitazione categoria SPECIFIC EVLOS/BVLOS, Il pilota APR dovrebbe frequentare uno specifico corso di abilitazione, approvato dall’ENAC.

Requisiti obbligatori: Sono ammessi al corso di abilitazione i piloti in possesso dell’Attestato di Pilota UAS Categoria OPEN A1-A3 e Open A2 in corso di validità (ulteriori requisiti potrebbero essere richiesti con la pubblicazione della nuova circolare).

Corso Teorico: consiste in almeno 24 ore di insegnamento, per approfondire le conoscenze acquisite durante il corso per l’Attestato OPEN A2 VLOS. 

Il programma probabile potrebbe essere quello di seguito descritto:

  • SICUREZZA: Logbook; Principi della good airmanship; manovre e condizioni inusuali;
  • REGOLAMENTAZIONE AERONAUTICA
  • NAVIGAZIONE: GNSS Cartografia e Riferimenti per le quote; www.zefiroinnovazione.it Pag. 2/2
  • FATTORE UMANO / Human Factor
  • PROCEDURE OPERATIVE: Spazi aerei Documentazione aeronautica Pianificazione operativa EVLOS/BVLOS
  • MODALITÀ DI CONTROLLO DEGLI APR (normale e contingency); 
  • METEOROLOGIA: Sorgente delle informazioni aeronautiche Micrometeorologia;
  • EMERGENCY RESPONSE PLAN (ERP);
  • CONOSCENZA DI BASE DELLE COMUNICAZIONI AERONAUTICHE Cenni e tipologie uso e regolamentazione delle Ricetrasmittenti Procedure e terminologie di trasmissione Comportamento dell’Operatore Radio Circolare Enac – Serie: Air Traffic Management 24/05/2019 Atm-09; 
  • INTRODUZIONE ANALISI DEL RISCHIO SORA – Specific Operations Risk Assessment. 

Al termine della parte teorica il candidato dovrà sostenere un test a risposta multipla di 30 domande. L’esame si ritiene superato se il candidato risponde correttamente ad almeno il 75% del punteggio massimo raggiungibile. Addestramento pratico al volo: la parte pratica del corso consiste in un addestramento al pilotaggio con attività specifiche in scenari addestrativi (Scenari Tipo pubblicati da ENAC). Ogni missione deve essere preceduta da una ampia sessione dedicata alla pianificazione, briefing e preparazione della missione, e seguita dal relativo debriefing. 

Al termine di questo percorso formativo il pilota dovrà sostenere molto probabilmente uno “skill test” con un Esaminatore APR abilitato BVLOS L’esame pratico deve essere rappresentativo del volo negli specifici scenari e consistere in una missione di almeno 20 minuti.

ATTENZIONE: QUESTI CORSI E LE RELATIVE ABILITAZIONI NON SARANNO EROGABILI FINO ALLA PUBBLICAZIONE DELLA NUOVA CIRCOLARE ENAC CON LE INDICAZIONI CIRCA I REQUISITI DI ACCESSO AL CORSO E IL PERCORSO DI ADDESTRAMENTO.

Documentazione formazione SAPR